Cinque domande ad Andrea Mennillo: “L’Europa dopo la Brexit. Riuscirà a scaldare più i cuori degli animi”

La Brexit diventa ufficiale. La lettera che dà l’avvio alla procedura di uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea, firmata dal primo ministro britannico Theresa May, è stata da pochi giorni consegnata, per mano dell’ambasciatore britannico a Bruxelles, a Donald Tusk, presidente del Consiglio Europeo. A nove mesi dal referendum, la procedura di uscita ha visto

Cinque domande ad Andrea Mennillo: “La Brexit, le sorti dell’Europa e dell’economia globale nelle mani degli inglesi?”

Brexit: gli inglesi hanno votato l’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea, una scelta che nel bene o nel male cambierà le sorti del Vecchio Continente e che avrà un impatto sull’economia, forse anche a livello globale. Il segnale lanciato dal popolo di Sua Maestà mette in discussione il progetto Europa e il suo funzionamento e

Cinque domande ad Andrea Mennillo: La “Nuova Via della Seta”, la Cina sempre più prossima all’Europa

Nuovi scenari economici e finanziari si vanno delineando in Europa. Il vecchio continente guarda con crescente entusiasmo alle politiche di sviluppo del Paese del Sol Levante, sempre più competitivo e pronto a spiazzare la vecchia guardia occidentale, Stati Uniti in testa. L’East forum Berlin appena conclusosi nella capitale tedesca ha offerto l’occasione di conoscere un

Cinque domande ad Andrea Mennillo: “Manovre armate e diplomatiche in Medio Oriente. La minaccia del Terrorismo non ferma i rapporti economici fra Oriente e Occidente”

I fatti di Parigi e il riacceso scontro tra Occidente e Medio Oriente rischiano di minare seriamente i rapporti economici fra i Paesi direttamente o indirettamente coinvolti. Tagliare i ponti potrebbe generare un effetto boomerang e fermare la ripresa economica appena innescata in molti Paesi occidentali.

Cinque domande ad Andrea Mennillo – “La Russia non è più sola contro l’Isis. Ma l’Unione Europea non sembra voler cedere sulla questione Ucraina”

Dopo i fatti di Parigi, Hollande è sempre più vicino a Putin. Anche Renzi ha dichiarato: “Contro l’Isis coalizione ampia”. Cameron vuole raid in Siria. Berlino invierà i Tornado e 650 soldati in Mali. La posizione dell’Unione Europea e degli Stati Uniti nei confronti della grande potenza russa potrebbe presto cambiare? Forse. Lo abbiamo chiesto

Cinque domande ad Andrea Mennillo – “L’Iran e l’accordo di Vienna, un’opportunità per l’Italia e l’Europa”

Teheran si affaccia all’Occidente. L’accordo siglato a Vienna con i rappresentanti dei ‘5+1’ sul futuro del programma nucleare iraniano è cosa fatta. Grandi le aspettative per l’Italia. Andrea Mennillo, intervistato a Milano Expo, in occasione del National Day della Repubblica Islamica dell’Iran. 1. Un appuntamento importante quello che si è svolto nella città meneghina e

Cinque domande ad Andrea Mennillo – “La Russia è davvero il nemico da combattere?”

Dopo l’uscita dal G8, le sanzioni contro la Russia di Putin continuano a preoccupare l’Italia come il resto dell’Europa. Il Medio Oriente sta diventando una zona sempre più “calda”. A rimetterci, intanto, è l’economia internazionale. Andrea Mennillo, intervistato in occasione della recente visita di Putin in Italia, parla di una scalata verso il dialogo che,

Cinque domande ad Andrea Mennillo – “Le opportunità per l’Italia nel “nuovo Mediterraneo”. Solo Paese di frontiera?”

1. Dott. Mennillo, lo scorso mese di maggio al Middle East Institute di Washington si è tenuto un incontro dal titolo “The Middle East in 2025: Long Term Scenarios and Strategies for Stability”, durante il quale si è sottolineato come i conflitti e le continue tensioni che attraversano il Medio Oriente rendano quasi impossibile non

L’intervista ad Andrea Mennillo al Forum Internazionale del Made in Italy

FORUM INTERNAZIONALE MADE IN ITALY – 1° edizione, 14-16 marzo 2014 – “Sua Eccellenza Italia” 1. Dott. Mennillo, quale occasione migliore per lei, in rappresentanza della sua azienda e del comitato organizzatore di discutere dei contenuti di questo Forum. In questa due giorni al Grimaldi Forum si parla di “Sua Eccellenza Italia”. Quindi si parla